Proroghe termini per la presentazione delle domande di ammissione al MasterPA 2016/2017

 

E’ stato prorogato il termine per la presentazione delle domande al MasterPA 2016/2017 al giorno 7 febbraio 2017.

Entro lo stesso termine (7 febbraio) andranno presentate, assieme alle domande di ammissione (o ad integrazione delle domande di ammissione già presentate) le domande per le borse di studio INPS e SNA.

La domanda per la borsa SNA dovrà essere presentata, utilizzando preferibilmente il modello scaricabile dal sito MasterPA, via fax al numero +3907332582755 ovvero secondo le altre modalità previste nel bando per l’iscrizione (PEC, consegna a mano, raccomandata).

La graduatoria sarà pubblicata il giorno 16 febbraio 2017.

L’iscrizione degli ammessi al Master andrà completata entro il giorno 2 marzo 2017.

Resta fissato alle ore 13.00 del giorno 31 gennaio 2017 il termine per la presentazione delle domande per le selezioni dei tutor MasterPA. Il colloquio è confermato per il giorno 2 febbraio 2017 alle ore 11.30 come indicato nei relativi bandi.

 

Agevolazioni per i neolaureati

Borse di studio INPS

Sulla iscrizione al master è attivo il bando di concorso INPS per l’erogazione di n. 5 borse di studio in favore dei dipendenti della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, la cui scadenza è fissata entro i medesimi termini previsti del Bando MasterPa. Consulta il bando INPS “Master Executive”.

Borse di studio Scuola Nazionale dell’Amministrazione SNA

Sono disponibili 8 borse di studio. Il meccanismo di attribuzione delle borse prevede che sia direttamente l’ateneo ad effettuare le selezioni ed a comunicare alla scuola nazionale per l’amministrazione i beneficiari. Sulla base della graduatori, previo assenso dell’amministrazione di appartenenza, sarà poi la SNA ad erogare direttamente le agevolazioni assegnate.

Selezione per i tutors a.a. 2016-17

 

Come tutti gli anni sono aperte le selezioni per l’incarico di tutor d’aula per l’edizione 2016-17 del master. La figura del tutor d’aula opera prevalentemente a supporto della didattica e rappresenta un fondamentale punto di raccordo tra il corpo docente e gli studenti.